Ringraziamo Vincenzo D'Amico e la sua webzine Japanimando!